CELEBRARE LA RICONCILIAZIONE

CELEBRARE LA RICONCILIAZIONE

Di domenica in domenica, a partire dal testo evangelico, vengono proposti alcuni suggerimenti per prepararsi al Sacramento della Confessione o Riconciliazione.

PRIMA DOMENICA

  1. quali tentazioni di autosufficienza, di potere e di gloria subisco nella mia vita?
  2. le risposte di Gesù alle tentazioni, cioè l’invito ad ascoltare la Parola di Dio e ad aprirmi alla lode di Dio per vincere le tentazioni di autosufficienza, di potere e di gloria, mi incoraggiano (”grazie alla Sua fedeltà e alla sua grazia, ce la posso fare anch’io”) o mi abbattono maggiormente (”no, non sono capace, non ce la posso fare, non sono mica Dio…”)?

SECONDA DOMENICA

  1. In questo cammino quaresimale interrogo il mio desiderio: voglio incontrare Gesù? Voglio sperimentare la sua umanità? Così si esprime San Paolo, in Fil 2,1-11: “Abbiate in voi gli stessi sentimenti di Cristo Gesù…”.
  2. Quali sono le mie risorse, i miei talenti, i miei punti di forza che mi spingono a incontrare il Signore, sia a livello personale che comunitario?
  3. Quali sono i miei limiti, le mie resistenze, le mie paure, che mi allontanano dall’incontro intimo e affettuoso con Gesù?

TERZA DOMENICA

  • di quali comodità/certezze devo liberarmi per fare spazio alla Parola di Gesù? 
  • quale Parola è per me più difficile da vivere, da mettere in pratica? 
  • Quanto tempo quotidiano voglio dare al Vangelo, accogliendolo ogni giorno attraverso la lettura e la preghiera?

QUARTA DOMENICA

  • che cosa ”vedo” quando incrocio gli sguardi di amici, nemici, conoscenti, semplici passanti…?
  • quali ”ferite” si manifestano quando non so sostenere lo sguardo, non so vedere, non voglio vedere?
  • come sono ”visto” da Gesù? quale consapevolezza del suo sguardo su di me, rasserena anche il mio modo di vedere le situazioni, le esperienze, le persone…?

QUINTA DOMENICA

  • quali doni riconosco che ricevo ogni giorno? tutto ciò che non mi è dovuto ma lo ricevo dalla vita…, da Dio…
  • quali appelli rivolgo al Signore quando sperimento il dolore, la sofferenza, la tristezza, la paura…. la morte?
  • quale ”morte” temo? quella del corpo? dello Spirito? della coscienza? della volontà…?

Pubblicato il 6 Marzo 2021