CELEBRARE LA RICONCILIAZIONE

CELEBRARE LA RICONCILIAZIONE

Tempo di Avvento, tempo di attesa, tempo opportuno e propizio per scorgere in noi il desiderio che ci muove nella vita. Ogni riconciliazione è l’inizio di un… «nuovo inizio». E come tale è sempre foriero di nuove promesse, di nuovi slanci: “Mi impegnerò di più e con più forza… farò questo proposito… mi preparerò al Natale con più decisione… eviterò queste occasioni di peccato…”.

Tutti sacrosanti desideri e progetti che manifestano una intensa volontà di camminare verso l’incontro con Dio nel mistero dell’Incarnazione.

Forse, a tutte queste promesse e desideri, va necessariamente aggiunta la marcia in più: la fiducia nell’amore di Dio che accoglie il desiderio dell’uomo che si fa domanda di verità, di gioia, di pienezza, di fede. E l’amore di Dio si manifesta pienamente nel perdono.

Vogliamo celebrare questo amore nel Sacramento della Riconciliazione, il perdono per eccellenza che Dio concede a chi si affida a lui. Questi i momenti in questa settimana che precede il Natale:

MARTEDì 20 DICEMBRE dalle ore 20,45 alle 22,00

MERCOLEDì 21 DICEMBRE dalle ore 20,45 alle 22,00

VENERDI’ 23 DICEMBRE dalle ore 20,45 alle 22,00

SABATO 24 DICEMBRE: dalle ore 9,00 alle 12,00 e dalle ore 17,30 alle 19,000

Una possibilità per rendere i progetti personali spirituali di questo tempo più veri e intensamente connessi alla vita.

Pubblicato il 19 Dicembre 2022